lunedì 17 ottobre 2016

Nastro tapis roulant da sostituire

Spesso nell'osservare il nastro di corsa ci si ferma a guardare i bordi laterali e ritenendolo in buono stato, si mantiene in sede il nastro anche se in effetti sarebbe da sostituire.
Questo comportamento causa altri problemi all'attrezzo, nonché consumi elettrici molto aumentati (che in poco tempo fanno spendere in elettricità molto di più di quanto si sarebbe speso per un nastro nuovo).

Nella foto seguente, tratta dal manuale tecnico service di un noto costruttore europeo di attrezzi fitness e medicale, si evidenzia come quando si vede apparire la tela nera sulla parte sottostante del nastro, questo sia da sostituire, anche se la gomma esterna pare ancora buona e anche se ai bordi (dove non si cammina) il nastro appare ancora bianco.

Per acquistare nastri di elevata qualità e con un basso coefficiente d'attrito (low friction) visita questo link: la più ampia selezione in Europa di nastri per tapis roulant

martedì 4 ottobre 2016

Consumo elettrico tapis roulant

Consumo elettrico tapis roulant: quanta elettricità consuma un tapis roulant? 

Un tapis roulant è un significativo investimento finanziario. Tuttavia, la spesa non è finita dopo aver acquistato la macchina. Forse avete considerato il costo di manutenzione e riparazioni, ma avete pensato al consumo elettrico del vostro tapis roulant?

Vi costerà da 0,50 a 1 euro se usate tapis un'ora al giorno, se l’elettricità vi costa 30/35 centesimi per kilowatt ora (KWh) – dato preso dalla media italiana, imposte e spese accessorie incluse.

Watt – chilowatt e consumi dei Tapis Roulant 

Tutti gli apparecchi elettrici, tra cui il tapis roulant motorizzato, hanno una potenza nominale. Questa è la quantità di energia che consuma l'apparecchio. L'apparecchio su cui si usa più comunemente questa valutazione è un forno a microonde. La durata del tempo che impiega per cucinare un prodotto alimentare dipende dal wattaggio del vostro forno a microonde. Se lo mettete al massimo, consuma di più ma cuoce prima. Il wattaggio sul tapis roulant dipende dal tipo e dalla dimensione del motore, tra gli altri fattori. Per tutte le informazioni cercare il wattaggio sull'etichetta, sulla vostra macchina o nel manuale d’uso. A volte i watt non sono espressi ma sono espressi il voltaggio nominale (V) e l’amperaggio (A). Moltiplicando V x A si ottiene grossomodo il valore nominale in W. A partire dal motore si potrebbe fare un calcolo simile considerando 746 watts per ciascun hp del motore. A volte però sui motori sono scritti valori troppo alti (irrealistici) di hp e quindi il calcolo potrebbe essere totalmente sbagliato. Basti pensare che alcuni motori hanno scritto 5 HP (picco), che corrispondono a oltre 3,7 KWh, un valore tanto alto che l'impianto domestico non riuscirebbe a sopportarlo!

La maggior parte degli attrezzi ad uso domestico mostra un consumo nominale dai 1500 ai 2500W. Ciò significa 1,5/2 KWh per ogni ora di utilizzo.

Utilizzo del tapis roulant e consumo 

Più si utilizza il tapis roulant, più energia consuma. Se un’ora è 1,5 KWh, due ore sono 3 KWh, e così via. Tuttavia, in basa a quanto e come si utilizza il tapis roulant si determina anche la quantità di consumo di energia. Il motore del tapis roulant (principale fonte di consumo) non utilizza sempre la massima potenza. Contrariamente a quanto si può pensare, per motivi costruttivi gli attrezzi con motore DC (corrente continua) consumano di più quando si cammina (e si è “trascinati” dal nastro) piuttosto che quando si corre. In pratica il consumo è massimo alla velocità minima, scende poi regolarmente fino a circa ¾ della velocità massima, quindi intorno agli 10/12 km/h e torna a salire dai 12 alla velocità massima. Quindi il consumo reale dipende dalla velocità di esecuzione, dall’attrito tra le parti in movimento dell’attrezzo (e in particolar modo tra nastro e tavola) e dal peso dell’utilizzatore.

Come calcolare il consumo elettrico e il costo d'utilizzo del tapis roulant

È possibile calcolare la quantità di energia “teorica” che consuma il tapis roulant e quanto costa l’utilizzo. Non si può calcolare realisticamente quanto spesso si utilizza il tapis roulant a piena capacità, pertanto i calcoli seguenti sono basati sul wattaggio completo. Moltiplicare la potenza della vostra macchina per il numero di ore di utilizzo in un determinato mese. Dividere questo numero per 1.000 per ottenere il totale di chilowattora al mese. Prendere una bolletta elettrica per calcolare il costo totale, un sistema approssimativo è dividere il totale della bolletta per il n. di kilowattora fatturati. Ciò terrà conto di alcuni costi fissi ma è una buona approssimazione. Moltiplicare quindi il costo dell'elettricità ottenuto per i KWh per calcolare il costo mensile.

Come ridurre il consumo e quindi i costi dell’utilizzo di un tapis roulant 

La manutenzione preventiva è il modo più sicuro per risparmiare, dovete infatti pensare che componenti rovinati o usurati (cinghia, nastro) o una errata lubrificazione (eccessiva o insufficiente) possono raddoppiare il fattore di attrito tra tavola e nastro. Questo parametro, molto importante, è direttamente proporzionale alla quantità di energia usata dall’attrezzo e quindi il consumo. Un nastro vecchio può quindi avere un fattore di attrito doppio e ciò comporta un consumo doppio, rispetto a un nastro nuovo a basso attrito. Nell’ipotesi dell’ora al giorno ciò può significare spendere 1 euro invece di 50 cent, al giorno, ovvero circa 180 euro di risparmio all’anno. Inoltre l’utilizzo dell’attrezzo senza lubrificazione può portare a guasti a controller e motore del tapis roulant, con costi di ripristino importanti.

Alcuni numeri – valutazioni a campione sui consumi dei tapis roulant 

Intertek, un importante laboratorio di ricerca americano, ha condotto un'analisi dei consumi energetici di tapis roulant. Lo studio è stato effettuato su un campione di tapis roulant da palestra, poiché ovviamente l’utilizzo in palestra è continuativo e comporta costi di energia molto elevati. Processo di valutazione: Ogni tapis roulant è stato usato per un periodo di riscaldamento di 15 minuti ad una velocità di 3,5 km/h prima di registrare tutti i valori. Lo stesso utente, peso 100kg, sui vari tapis roulant durante tutto il processo di testing.

Il consumo di energia di ciascuno dei tapis roulant è stato valutato a quattro diverse velocità:
• 3.5 miglia per ora (circa 5 km/h)
• 5,0 miglia all'ora (circa 8 km/h)
• 7,0 miglia all'ora (circa 11 km/h)
• 9,0 miglia all'ora (circa 14 km/h)

Va specificato che trattandosi di attrezzi professionali, con motore tipo AC, questi arrivano all’efficienza già a 5 km/h. I tapis roulant oggetto di valutazione sono stati: Life Fitness Elevation Series 95T Engage Treadmill, Technogym Excite Run 900E, Star Trac P Series, Precor 932i e Matrix T7xe. Il consumo reale osservato è stato tra i 300 W/ora (0,3 KWh) a 1100 W/ora (1,1 KWh) in base alle condizioni di utilizzo. 

Materiali di consumo e manutenzione


Lubrificante per manutenzione tapis roulant e attrezzi fitness a base siliconica, made in Italy, sicuro, in confezione risparmio 400 ml

Termometro digitale LCD a contatto / da pannello, con sonda e cavo lunghezza di un metro | Salvamotore

Cinghia trasmissione 

Nastro tapis roulant home a basso attrito

lunedì 3 ottobre 2016

Come lubrificare il tapis roulant

Come lubrificare il tapis roulant

Per garantire una durata massima del vostro attrezzo è necessario prestare attenzione alla lubrificazione del tapis roulant. Ci sono diversi tipi di prodotti per questa operazione: l'olio lubrificante per tapis roulant, l'olio siliconico per tapis roulant e i più comodi spray. Il lubrificante è utilizzato per aumentare la durata di motore e scheda del tapis roulant, riducendo l’attrito tra la tavola del tapis roulant e la tela di scorrimento del nastro (di solito bianca). L'olio siliconico per tapis roulant permette, inoltre, di prevenire e ridurre eventuali fastidiosi rumori che possono provenire dall'attrezzo. 

Come utilizzare il lubrificante per tapis roulant?

Ogni settimana togliere con un panno umido i residui di polvere e sudore dalle parti metalliche e plastiche e passare un panno inumidito con un po’ di spray siliconico per renderle lucide. Le gocce di sudore, ora, scivoleranno sui tubolari e ci sarà un sottile strato protettivo che eviterà che questi arrugginiscano o si opacizzino. È da ripetere più spesso (ogni 20 ore di utilizzo o ogni 2 settimane) la lubrificazione del nastro con i prodotti elencati precedentemente, di modo che esso risulti sempre unto al tatto.

Perché si effettua la manutenzione sul tapis roulant

Una lubrificazione regolare può prevenire una eccessiva sollecitazione del motore e della scheda controllo motore che può portare in breve alla rottura.

Dimenticare di compiere un'adeguata manutenzione può compromettere il regolare funzionamento del tapis, compromettendone il futuro utilizzo. Inoltre quando aumenta l’attrito del nastro, aumentano anche i consumi dell’attrezzo con un conseguente maggior costo in bolletta.

Quando si effettua questo tipo di manutenzione fai da te è necessario ispezionare bene anche i restanti componenti, quali il serraggio delle viti e, se necessario, la regolazione di cinghia e nastro, per evitare danneggiamenti al tapis roulant.

Lubrificare il nastro del tapis roulant in quattro semplici passaggi

  1. Sollevare il bordo sinistro del nastro. Se il nastro non si riesce a sollevare, ciò significa che è stato troppo teso. Verificare con un esperto perché un nastro troppo teso può danneggiare seriamente altri componenti del tapis roulant.
  2. Lubrificare con tre spruzzi abbondanti mediante una bomboletta di spray siliconico (si consiglia di impiegare il lubrificante Atala – Byte Silic One). Applicare il silicone sulla tavola, o nella parte inferiore del nastro (vedi disegno. Non applicatelo sulla superficie di corsa nera. Dopo la lubrificazione, rimuovete eventuale silicone in eccesso che si dovesse depositare lateralmente al nastro o sul telaio
  3. Ripetere l’operazione sulla parte destra.
  4. Avviare la macchina e camminare per due / tre minuti a bassa velocità per diffondere su tutta la tavola il lubrificante

Dove acquistare un lubrificante siliconico made in Italy, sicuro e non tossico? 


Sul sito Ricambi Tapis Roulant, puoi acquistare il lubrificante siliconico made in Italy ATALA BYTE, in confezione risparmio (400 ml, il doppio delle normali bottigliette!).

Lubrificante per manutenzione tapis roulant e attrezzi fitness a base siliconica