giovedì 25 febbraio 2016

Inverter per tapis roulant professionale da palestra: esempio di cablaggio tipo potenziometro con caratteristiche di sicurezza aggiuntive


Tapis roulant, calibrazione dell'inclinazione del motore - Mod. Nordic Track 1750

Come comportarsi quando compare il messaggio di errore "la calibrazione della pendenza non è corretta; Valore Trans Max = 0" e come eseguire una calibrazione corretta dell'inclinazione del tapis.
Il problema più comune per i motori inclinazione è quello degli ingranaggi inceppati, e questo può essere risolto girando manualmente il motore inclinandolo verso il basso, ruotando la vite sulla parte superiore della ventola.
Non è necessario rimuovere completamente il motore per fare questo. Se il motore non si sposta sufficientemente bene ci possono essere alcuni ingranaggi rotti, e ciò significa che è necessario sostituire il motore.

La rimozione del motore non è complicata. Assicurarsi che il tapis roulant sia spento e che sia stato scollegato per un periodo significativo di tempo per evitare di prendere la scossa. Rimuovere il coperchio.
Sarà necessario scollegare i fili indicati dalle frecce gialle. Non dimenticare di staccare il sensore di inclinazione del motore indicato dalle frecce gialle nella foto successiva. Solo il pezzo rosso e il pezzo nero del connettore devono restare collegati.

Dopo la disconnessione di questi fili è possibile scollegare i due bulloni di fissaggio della pendenza. Questi possono essere difficili da raggiungere nello spazio angusto del tapis roulant.

Rimuovere per prima cosa il bullone inferiore sulla sinistra. Una volta che questi vengono rimossi il tapis roulant oscillerà verso il basso per una porzione inferiore, quindi sollevare il motore in modo che non urti la scheda.

L'installazione è l'opposto della rimozione. Una volta installato, fare clic sul pulsante informazioni e poi sulle impostazioni per calibrare la pendenza.

Può esserci una terza causa quando compare il messaggio “ Trans Max Value = 0 error”. E' possibile che sia avvenuta un’interruzione del collegamento tra il sensore del motore di pendenza e la console superiore. Il connettore del sensore di inclinazione del motore sulla scheda di controllo può essersi allentato o dei fili possono essersi rotti o pinzati. Controllare dunque bene i cablaggi.
Il motore utilizzato in questa riparazione può essere installato anche nei tapis roulant seguenti:
EPTL120100 – EPIC TL 2300 COMMERCIAL PRO TREADMILL
NTL019090, NTL019091, NTL019092 – NORDICTRACK ELITE 9500 PRO TREADMILL
NTL097075 – NORDICTRACK COMMERCIAL 1500 TREADMILL
NTL150071, NTL150073 – NORDICTRACK ELITE 7000 TREADMILL
NTL190070, NTL190071, NTL190072, NTL190073 , NTL190074 – NORDICTRACK ELITE 7500 TREADMILL
PFTL138100, PFTL138101 – PROFORM 1205 CST TREADMILL
PFTL150100 – PROFORM TRAILRUNNER 2.0 TREADMILL
PFTL160100 – PROFORM TRAILRUNNER 4.0 TREADMILL
SFTL130100 – FREEMOTION 750 TREADMILL
SFTL815070 – FREEMOTION T 5.1 TREADMILL
SFTL822070, SFTL822071 – FREEMOTION T5.5 TREADMILL







Risoluzione dei problemi di un tapis rumoroso

Se avete un tapis roulant rumoroso e desiderate risolvere o individuare la causa che scatena il rumore, si può farlo facilmente effettuando alcune verifiche.
Prima capire se il rumore compare con un utente sulla macchina, senza nessuno, o in entrambi i casi.
Un cigolio durante l’allenamento sulla macchina di solito indica un problema nel motore inclinazione, nel telaio, viti, o tavola.
• Se il rumore appare anche senza nessuno e diventa più forte man mano che la velocità aumenta, di solito significa che un cuscinetto si è usurato. Utilizzare il servizio revisione rulli per farsi sistemare il rullo difettoso.
Ogni rumore proveniente da un tapis roulant simile ad un “toc-toc” indica l'usura dei cuscinetti del rullo anteriore, del rullo posteriore o del motore di azionamento. Smontando il carter dovrebbe essere possibile capire da dove si origina il rumore.
Se non si capisce da dove arriva il rumore:

Scollegare la macchina dalla corrente e rimuovere il carter motore
Rimuovere la cinghia di trasmissione dal motore
Spingere il nastro indietro o avanti con solo le mani e ascoltare se fa rumore.
• Se si sente un rumore è probabile che provenga dal rullo anteriore o posteriore.
• Se non si sente rumore, provare a riavviare l’attrezzo. Ora il nastro non girerà e probabilmente il motore si fermerà dopo pochi secondi. Se sentite rumore a questo punto è probabile che venga dal motore, e di solito indica un danno al collettore.
• Se si è in dubbio tra il rullo anteriore o posteriore, è possibile smollare il nastro e girare ogni rullo.

mercoledì 24 febbraio 2016

I migliori tappetini per tapis roulant

Panoramica
I tappetini per tapis sono essenziali per proteggere i pavimenti o altre superfici dall'usura di un tapis roulant. Olio o lubrificante possono macchiare pavimenti in moquette o legno, e la base del tapis a stretto contatto con il pavimento, usata tutti i giorni correndo o camminando può causare graffi e solchi profondi o portare via fibre della moquette. I tappetini sono disponibili in varie dimensioni e spessore, a seconda del materiale. Le stuoie per tapis roulant migliori sono fatte di spessore e materiale durevole sufficiente ad assorbire le scosse dovute dalla corsa.
Dimensione corretta
I tappetini sono disponibili in una varietà di formati per misure diverse di tapis roulant. Il tappetino standard è 2 metri di lunghezza e poco meno di 1 metro di larghezza. Questo può adattarsi a molti tapis roulant standard. Assicuratevi di prendere le giuste misure del vostro tapis roulant per avere la corretta dimensione.
Materiale durevole
Il tappetino per tapis roulant migliore attenua il rumore mentre è in esecuzione ed evita lo spostamento dell'attrezzo. Il materiale migliore è la gomma, il PVC espanso, vinile gommato o gomma ad incastro. I tappetini in gomma ultraresistente sono durevoli e forniscono la trazione corretta, così la macchina non scivola mentre si utilizza.
Costo
I tappetini costano dai 35 ai 136 euro, a seconda della dimensione, qualità e produttore. Il tappetino per tapis roulant migliore è quello che corrisponde alle dimensioni dell'attrezzo, della posizione e del tipo di utilizzo. Per gli utenti che usufruiscono del tapis occasionalmente, i tappetini si acquistano nella fascia di prezzo inferiore. Tuttavia, per chi svolge un uso quotidiano, si dovrebbe acquistare un tappeto migliore per salvaguardare il pavimento e aumentare la longevità della macchina.

Questo il link dove poterli acquistare: http://ricambitapisroulant.salesource.it/catalogsearch/result/?q=tappeto+per+tapis+roulant


lunedì 15 febbraio 2016

Tapis roulant difettoso, si accende ma si ferma dopo poco

Il tapis roulant si accende ma si ferma dopo 3 secondi, emettendo un segnale acustico. Dopo averlo riavviato succede la stessa cosa. Come comportarsi? Sembra che il tapis rilevi un’anomalia, di conseguenza si ferma. Andiamo subito a controllare il sensore della velocità, spesso è lui la causa di questa anomalia. Questo sensore verifica la velocità del motore o del nastro. Se la macchina rileva che il motore riceve corrente ma questo o il nastro non gira, si ferma per sicurezza. Nel nostro caso il nastro e il motore girano regolarmente, ma il sensore della velocità non invia i segnali perché si è guastato. Se il sensore è di tipo magnetico a volte se è lontano dalla puleggia non lo rileva, dovrebbe essere 2/3 mm dalla puleggia. In altri casi il sensore è ottico in questo caso verificare che non si sia accumulato sporco sul rilevatore ottico.
Altri problemi? Consulta il nostro blog per ulteriori consigli.


Problemi al display del tapis roulant

La maggior parte dei tapis roulant sono tutti diversi tra di loro. Ci sono display molto semplici che mostrano la velocità, il tempo, le calorie e la distanza. Alcuni includono la frequenza cardiaca, tramite fascia, contatti cardiopalmari o collocando un sensore al lobo dell'orecchio.
Problemi di alimentazione
Alcuni display sono alimentati a batterie. Quando le batterie si scaricano, il display ce lo mostra, e dobbiamo quindi sostituirle. Ci sono altri display che funzionano con la corrente del tapis. Questi di solito hanno un trasformatore incorporato con una tensione in uscita tra i 6 e i 12 volt. Alle volte anche i display alimentati con la corrente del tapis non funzionano bene. Si può essere spelato o staccato un cavo che porta l’alimentazione al display dal trasformatore (che di solito si trova nel carter motore a bordo della scheda controllo motore o a parte). A volte è proprio il trasformatore stesso che deve essere sostituito.
Problemi alla tastiera del tapis roulant
A volte i pulsanti del display smettono di funzionare improvvisamente. Questo significa che i loro contatti interni sono da pulire, perché presentano delle impurità. Per la pulizia procedere come segue: smontare il cruscotto molto attentamente sopra un tavolo coperto con una tovaglia bianca, rimuovere le viti ordinatamente ricordando il loro posizionamento. Togliere la scheda e pulire i contatti con alcol apposito per la pulizia delle piastrine elettroniche. Rimontare con molta cura. In alcuni casi si interrompe il circuito nelle tastiere a membrana, utilizzate spesso anche su tapis roulant professionali. In questo caso un laboratorio specializzato dovrà procedere alla ricostruzione del circuito. La sostituzione dei tasti originali a membrana con micropulsanti garantirà un risultato estetico identico all’originale e una durata nel tempo decisamente superiore. Richiedi informazioni al laboratorio di Ricambi Tapis Roulant per questo servizio.




venerdì 12 febbraio 2016

Tapis roulant, cosa fare se l'attrezzo smette di funzionare

Se ci accingiamo a fare il nostro esercizio quotidiano e improvvisamente il nostro tapis smette di funzionare, è necessario controllare alcune cose.
Controllare che il led di accensione si accenda (significa che entra corrente nel tapis). Se si riesce, controllare anche che si accendano in modo normale i led sulla scheda controllo motore
verificare tutte le spine e le connessioni
vedere se la protezione termica è attiva (in questo caso dopo un’ora di attesa spento il tapis dovrebbe riprendere a funzionare)
Se il tapis tra i 3 e i 10 secondi smette di funzionare significa che ci sono problemi del sensore velocità.
Se si utilizza tra i 5-15 minuti e si ferma, verificare la lubrificazione tra il nastro e la pedana.
Se il tapis emana odore di bruciato, ci sono problemi al motore (si sta danneggiando l'avvolgimento – ciò però spesso dipende non tanto dal motore quanto da altri componenti)
se funziona e improvvisamente si ferma, controllare le spazzole e il motore
Se accelera e la velocità si abbassa, controllare la manutenzione dell’attrezzo


Per ulteriori approfondimenti, leggi gli articoli sul nostro blog.


Un troubleshooting per risolvere alcuni problemi del tapis roulant

Problema
Quando si fa un passo sopra al nastro è come se si stesse frenando.
Soluzione
Rimuovere il coperchio copri-motore e vedere se lo slittamento con il nostro peso sopra dipende dal nastro o dalla cinghia del motore.
Se è il nastro, regolare le viti di regolazione seguendo le istruzioni sul nostro blog per evitare di tirare eccessivamente.
Se è la cinghia motore regolare la vite o dado di regolazione del motore seguendo le istruzioni sul nostro blog per evitare di tirare eccessivamente.

Problema
Se il tapis durante l'uso si ferma o salta la protezione termica.
Controllare lo stato della pedana nella sua parte centrale, verificare che non sia usurata o danneggiata. Verificarne anche la lubrificazione
Controllare lo stato del nastro, ricordando che per un uso domestico lo stesso dura da 3 a 4 anni e in caso di un uso intensivo non supera 2 anni. Verificare i consigli sul nostro blog.
Soluzione: cambiare il nastro

Problema
Se il tapis non si avvia.
Soluzione: controllare tutte le spine, prese e cablaggi. Verificare i fusibili (che siano intatti e non bruciati

Problema
Si sente un rumore tipo picchiettio (tac-tac) dal rullo anteriore o posteriore

Soluzione
cambiare i cuscinetti o utilizzare il servizio disponibile sul sito ricambitapisroulant.

Lo schermo LCD non legge i numeri o compaiono a metà
Verificare che le batterie siano in buone condizioni e soprattutto cariche.

Altri problemi?
Consulta il nostro blog!


Tapis roulant - motore a corrente alternata (AC)


I tapis roulant professionali, ormai da anni, utilizzano motori a corrente alternata in luogo dei comuni motori a CC. I motori CC hanno una manutenzione ampia (sostituzione delle spazzole, usura elevata), mentre la manutenzione per i motori a corrente alternata è quasi nulla e la durata è anche 10 volte maggiore.
Oltre alla durata decisamente superiore dei motori a CA, anche il relativo controller è costituito da inverter che è normalmente dotato di sistemi di protezione operati da chip e ciò consente anche una durata funzionale molto maggiore.
L’Inverter può essere programmato con oltre 100 parametri tra cui, per esempio: curva di accelerazione o decelerazione, portata di carico minimo e massimo, velocità minima e massima, tempo della frenata, variazione della coppia. Poiché gli inverter sono utilizzati molto in ambito industriale, quelli di marca (quali Toshiba) hanno gradi di affidabilità elevati e spesso il costruttore li garantisce per più anni (5 anni per Toshiba).
La meccanica CA è più sicura e grazie a kit retrofit fornito dalla Ricambi Tapis Roulant, è possibile trasformare qualsiasi tapis roulant per uso domestico con motore a corrente continua utilizzando componentistica superiore di livello professionale.






L'importanza di cambiare il nastro a tempo debito

Tutti i nastri hanno una durata di vita e quando i motori si surriscaldano per uno sforzo maggiore ciò è dovuto quasi sempre all'alto coefficiente di attrito tra nastro e base. Perciò i nastri si fermano o sembrano non avere la forza di trascinare la persona che utilizza il tapis roulant. Oppure si nota un consumo eccessivo (elevato amperaggio). Tutti questi parametri indicano che il nastro o la tavola sono in cattivo stato ed è necessario cambiarli urgentemente. Se non si cambia il nastro, si usurano più velocemente le spazzole del motore (per motori tipo DC) e si rischia di compromettere il controller (sia per motori dc che per motori ac). La forza impiegata per far muovere la persona sul tapis può far sì che sovrasforzi il motore. L'odore che si sente a volte come di “vernice bruciata” indica che l'avvolgimento si sta surriscaldando e la resina protettiva rischia di fondersi. Se non controlliamo e sistemiamo nastro e tavola, non sarà una soluzione sostituire il motore, perché prima o poi succederà la stessa cosa. I costruttori di nastri indicano una vita utile di due o tre anni. Nella pratica, per un uso domestico un nastro dura 3-4 anni, uno di qualità può arrivare anche a 5/6 anni. In palestra non supera i 2 anni. È importante per i proprietari di tapis capire cosa devono cambiare regolarmente, stabilendo quindi in anticipo le spese e il relativo ammortamento.
Cosa deve prevedere una scheda di manutenzione preventiva per tapis roulant, da effettuarsi almeno ogni due mesi per utilizzo in palestra
Pulizia di base (polvere ed impurità) con detergente idoneo
pulizia del vano motore (NO ACQUA, usare l’aspirapolvere e non toccare direttamente i componenti elettronici)
Controllo del motore (verifica spazzole se dc)
Controllo della cinghia di trasmissione e della sua tensione
Ispezione del controller (connettori)
Controllo del motore inclinazione (test funzionali e pulizia/lubrificazione della sola vite senza fine)
Pulizia e lubrificazione della tavola
Controllo del nastro: ispezione lato superiore e inferiore, pulizia, lubrificazione con spray lubrificante Per tapis roulant, tensione e centraggio.
Controllo/pulizia dei rulli e del sistema di trasmissione
Ove necessario: calibrazione della velocità.
Test del consumo a scarico e con carico
Test funzionale finale a carico e scarico






giovedì 11 febbraio 2016

... se il motore del tapis roulant scalda

Se il motore scalda è quasi sempre colpa del nastro. Non continuate a farmelo ripetere è una cosa che dovrebbero sapere tutti i tecnici, non lo dico solo io, l'ho scritto per anni in tutte le salse sul nostro sito http://riparazionetapisroulant.blogspot.it/ che tutti i tecnici dovrebbero legger e lo scrivono anche sui blog in spagnolo!

Todas las bandas tienen un tiempo de vida útil y cuando los motores se recalientan por un mayor esfuerzo es debido a el elevado coeficiente de fricción entre banda y base
servicegym.fullblog.com.ar/mantenimiento-cintas-de-correr-importante.html

Oltretutto è abbastanza ovvio che se un cliente fonde o rompe un motore, ne monta uno sostitutivo e questo scalda -> se ne deduce che qualcosa o nel modo d'uso o nelle caratteristiche del tapis roulant comporta un carico eccessivo per il motore.



A poco conta dire che "prima non scaldava" -> se il motore precedente si è rotto è probabile che ci fosse qualche problema, soprattutto se aprendolo si notano colate di resina, se si è smagnetizzato,  se si sono interrotti o sono entrati in corto i filamenti.
Inoltre spesso l'utente non ha fatto caso alle avvisaglie di ciò che ha portato al guasto del suo primo motore, mentre ora che c'è stato un guasto e un danno è naturalmente più portato (e giustamente) a fare attenzione a qualsiasi anomalia dell'attrezzo perché sa che potrebbe avere un costo anche importante.
Infine, a ulteriore riprova della buona fede dell'utente, qualsiasi tipo di problema meccanico che può aver portato alla rottura del motore iniziale, sarà evoluto peggiorando nel tempo fino ad arrivare al punto di non ritorno a cui ci troviamo oggi.

Tutto ciò non deve spaventare: nel 90% dei casi la sostituzione del motore insieme a qualche indicazione di manutenzione e d'uso è sufficiente per risolvere il problema e usare l'attrezzo ancora per anni. Però qualsiasi anomalia che si verifica in quel 10% dei casi dove non fila tutto liscio va analizzata a fondo per evitare problemi e discussioni con il cliente o il fornitore (che difficilmente accetterà indietro un motore surriscaldato).

Innanzitutto bisogna guardare il lato meccanico/elettrico:

1) le pulegge sono allineate? La cinghia di trasmissione corre perfettamente dritta? I rulli girano regolarmente o sono bloccati?
2) la tavola è liscia e dritta? Non basta "a occhio", a volte mettendo una barra metallica dritta sulla tavola si vede che questa ha un avvallamento centrale anche di 1 cm quindi a un certo punto l'utente è trainato dal nastro "in salita"
3) il nastro quanti anni ha? Se è stato sostituito è stato cambiato con un nastro di qualità o con un fondo di magazzino vecchio di 10 anni?
4) nastro e cinghia sono tesi correttamente (ovvero il necessario per non fare scivolare la persona)? O sono troppo tirati a seguito di regolazioni improprie? O perché sono vecchi? O perché  i rulli sono completamente lisci e non fanno più presa)?
5) c'è del lubrificante impaccato sul nastro e sui rulli che fa l'effetto opposto alla lubrificazione? Che lubrificante si è usato? Noi consigliamo lo spray siliconico che non lascia molti residui ed è facile da mettere. In alternativa si può usare vasellina, facendo molta attenzione a non eccedere per evitare effetto opposto al voluto (noi NON la consigliamo). Il cliente o qualcuno ha usato altri tipi di grasso/ lubrificante, magari con derivati del petrolio? In questo caso verosimilmente il nastro è da buttare e va tutto quanto pulito bene e rilubrificato.
6) Quando si lubrifica, prima di lubrificare, se sporco bisogna pulire bene. Se no la lubrificazione è inutile e aggiunge impaccamento su impaccamento
7) solo per gli attrezzi che necessitano taratura: la velocità riportata sul display è simile alla velocità effettiva del nastro, con una tolleranza del +/- 10%?

Le caratteristiche dell'utente

1) un motore con 8 cm di diametro o meno, è pensato per un utente fino massimo 80 Kg (o meno) che viaggia a una velocità di minimo 5 km/h. L'utente cammina sul tapis roulant o si fa trascinare?
2) l'utente cammina bene o ha problemi? Nel caso si veda una modalità di camminata molto anomala, consigliare anche la visita da un fisioterapista in modo da impostare una modalità di recupero idonea (non tanto per il tapis roulant, quanto per la salute dell'utente).
3) l'utente pesa più di 80 kg? Servirebbe un motore almeno da 10 cm di diametro
4) l'utente è intorno ai 100 kg? Servirebbe un motore Turdan da 12 cm o un motore a corrente alternata
5) contrariamente a quello che dicono tanti rivenditori un utente che deve usare l'attrezzo per camminare, ha bisogno di un motore a corrente alternata o di un motore molto grosso.
6) diffidare da quanto dichiarato dal costruttore in quanto i pesi indicati indicano una portata meccanica quindi quando un costruttore dice "il mio tapis va bene fino a 120 kg" intende che un utente di 120 kg che sale sul tapis roulant non lo sfonderà, o che può usarlo per 5/10 minuti, e NON che l'attrezzo è idoneo ad allenamenti di una certa durata.

Detto ciò un tecnico serio dovrebbe andare dal suo cliente dotato di un amperometro e misurare la corrente consumata dall'attrezzo nelle varie situazioni. Siccome non sempre è comodo / conveniente leggere i valori di consumi in A, anche l'utilizzo di strumentazione portatile di prova motori è una soluzione accettabile.
Solo in questo modo è possibile capire l'effetto delle varie regolazioni.

Un breve riassunto

Se un'auto perde aderenza in strada, ci possono essere tanti motivi, senza dubbio il fattore principe è la qualità delle gomme. Gomme vecchie o lisce avranno un effetto catastrofico sulla tenuta di strada di un'auto.

Allo stesso modo se il tapis roulant ha problemi e il motore scalda il primo indiziato è il nastro di corsa. E' lui che determina con la tavola il coefficiente di attrito più importante. Dai numerosi test sul campo e in laboratorio si è visto che la sostituzione del nastro può tranquillamente DIMEZZARE il consumo elettrico e risolvere quindi non solo la problematica del surriscaldamento del motore, ma anche ridurre la bolletta elettrica del cliente e prevenire danni alla scheda elettronica controllo motore.

Ciò vale anche per i nastri delle palestre, spesso trascurati perché i motori delle palestre sono fatti per portare carichi molto elevati, ma che alla lunga possono danneggiare gli inverter di controllo con danni che possono essere anche oltre i 1.000 €.

Se la parte meccanica è già stata messa al meglio e sull'utente si può intervenire fino a un certo punto, i "trucchi" per risolvere il problema, dopo aver cambiato il nastro (ed eventualmente la cinghia) sono:

1) Montare una ventola esterna per raffreddare il motore e ventilare meglio la stanza dove si trova l'attrezzo. Ciò è utile soprattutto per chi deve camminare piano. In quella condizione infatti le ventole presenti sui motori non hanno effetto perché ruotano alla stessa velocità del motore. Ciò può dare sollievo al motore e alla scheda elettronica ma non può essere considerata una soluzione definitiva a lungo termine, in quanto all'interno il motore è difficile da raffreddare e quindi alla lunga può comunque guastarsi.

2) Montare un motore più grosso (eventualmente aggiungendo anche la ventola esterna). Un motore più grosso dissipa molto meglio il calore e resiste molto di più a sollecitazioni improprie. Questa è una soluzione idonea soprattutto se l'utente è un po' più pesante di quanto dovrebbe o cammina piano. Può essere una soluzione a lungo termine.

3) Ogni volta che è possibile, va monitorata nel tempo la temperatura del motore. Basta usare un termometro con sonda a contatto con un display (costo pochi euro) per poter leggere in qualsiasi momento la temperatura del motore.

4) Se si nota una reale incongruenza tra il tipo di attrezzo e quello che necessita il cliente, è sempre saggio consigliargli di riparare l'attrezzo ed eventualmente regalarlo a un parente o amico che deve fare un uso più congruo (o rivenderlo come usato funzionante) e comprare per sé un attrezzo idoneo che può essere un tapis con motore AC o per chi può un'altra tipologia di attrezzo (p.es. cross trainer). In questo caso badare alla qualità dell'acquisto per evitare di ritrovarsi dopo poco tempo nella stessa situazione iniziale.

sabato 6 febbraio 2016

Domande frequenti sul tapis roulant


1. Sulla console compaiono solo "zeri".
Controllare il corretto posizionamento della chiave di sicurezza. Se la console ha le batterie, sostituirle.



2. Il nastro si ferma quando cammino sopra il tapis.
Se il nastro si avvia nuovamente quando si scende, controllare la tensione tra la piattaforma e il nastro. Il nastro dovrebbe sollevarsi di 3-4 cm. Se la tensione è giusta, far funzionare da solo il tapis roulant senza su nessuno. Se la nastro di corsa mantiene la sua velocità, il nastro può essere consumato o la tavola non è ben lubrificata. Controllare le istruzioni sul nostro blog per la manutenzione. Nota che potrebbe essere necessario sostituire il nastro (soprattutto se questo ha più di 4 anni di età). Se il nastro non mantiene una velocità costante, contattare uno specialista, in quanto il problema può risiedere nel motore o nella scheda (vedi altri articoli sul nostro blog).

3. Come posso aggiustare il nastro?
Seguire le istruzioni sul nostro blog per il tiraggio e il centraggio del nastro. Fare attenzione a non stringere troppo il nastro. Ciò potrebbe provocare danni costosi da riparare alle parti elettroniche. Collegare il cavo di alimentazione, inserire la chiave di sicurezza e far camminare il tapis per pochi minuti. Ripetere fino a quando il nastro è centrato. Se non si è esperti, iniziare facendo regolazioni molto piccole.

4. Come posso allentare o stringere il nastro?
Anche in questo caso fare attenzione a non stringere troppo. Se il nastro deve essere stretto troppo per fare presa, vuol dire che è necessario sostituirlo. Seguire le indicazioni sul nostro blog per regolare correttamente la tensione del nastro.

5. Come posso calibrare la velocità e/o l'inclinazione del tapis?
Per calibrare la velocità e/o pendenza, consultare le istruzioni che sono sotto il coperchio del cofano motore o all'interno del nostro blog. Assicurarsi di scollegare la macchina quando si lavora all’interno del vano motore. Vi è presenza di alto voltaggio!

6. Non c'è nessuna lettura nel monitor delle pulsazioni / fascia cardio.
In caso di fascia cardio, assicurarsi che la fascia sia sotto i vestiti (e non sopra), contro la pelle, nella zona dei pettorali.

Nota: Se il cardiofrequenzimetro non funziona quando è posizionato come descritto, provare a spostarlo leggermente sotto o sopra il petto.
Accertarsi che il logo del sensore sia rivolto in avanti.
Utilizzare soluzione salina (per esempio quella delle lenti a contatto) per inumidire i due elettrodi sull'unità del sensore. Se le letture della frequenza cardiaca non vengono visualizzate, inumidire nuovamente gli elettrodi. Posizionarsi al centro del nastro per visualizzare sul display le pulsazioni.
Il cardiofrequenzimetro è stato progettato per lavorare con persone che hanno normali ritmi cardiaci. Alcuni problemi di rilevamento della frequenza cardiaca possono essere causati da patologie mediche come le contrazioni ventricolari premature (pvcs), tachicardia e aritmia.
Il funzionamento del monitor della frequenza cardiaca può essere influenzato da interferenze elettromagnetiche causate da linee elettriche, cellulari, microonde o altre fonti. Se si sospetta che le interferenze elettromagnetiche possono causare un problema, provare a spostare il tapis roulant.
Se il monitor della frequenza cardiaca non funziona ancora correttamente, prima di ricorrere all’assistenza, far provare a un'altra persona.


7. Non c'è nessuna lettura della frequenza / handpulse.
Sensore Hand Grip Pulse / EKG:
Pulire i contatti metallici con un panno umido.
Accertarsi che il palmo della mano sia ben stretto intorno alle piastre superiori e inferiori del sensore. Eventualmente inumidire il palmo delle mani.
Se all’improvviso non compare nessun impulso sulla console per molto tempo, il software della console potrebbe essere bloccato e deve essere reimpostato. Per reimpostare la console:
Fermare la macchina e staccare la spina dal muro, lasciando la chiave di sicurezza inserita.
Attendere almeno 30 secondi.
Collegare il cavo di alimentazione, in alcuni modelli appare un segnale di reset sulla console.
Rimuovere la chiave di sicurezza momentaneamente per cancellare il segnale di avviso, quindi reinserire la chiave.
Ricontrollare. Se l'impulso non funziona ancora correttamente, prima di ricorrere all’assistenza, far provare a un'altra persona.


8. Modalità Demo della console
Quando in modalità Demo, la console si illumina. Questa modalità diventerà attiva solo quando il tapis roulant è collegato, il principale interruttore on/off è acceso e la chiave di sicurezza non è inserita nella console. La modalità Demo è stata aggiunta da alcuni marchi per attirare l'attenzione sul tapis roulant mentre è in esposizione in negozio. La modalità demo può essere disattivata in qualsiasi momento.
Metodo #1 per passare dalla modalità Demo a quella di funzione effettiva:
Premere e tenere premuto il pulsante STOP mentre si inserisce la chiave di sicurezza per accedere alla modalità di informazioni utente.
Guardare nella finestra delle calorie. Quando la modalità Demo è attiva, la lettera D apparirà.
Premere il pulsante SPEED DOWN per attivare / disattivare la modalità.
Una volta che la modalità è impostata, rimuovere la chiave di sicurezza.

Metodo #2 per passare dalla modalità Demo:
Premere e tenere premuto il pulsante STOP per circa cinque secondi.

Ricordarsi di collegare correttamente all’attrezzo la chiave di sicurezza per farlo funzionare.

9. Per il tapis roulant è prevista una manutenzione?
In primo luogo, controllare regolarmente la tensione sul nastro. Si deve essere in grado di sollevare la nastro di corsa 5-6 cmi dalla piattaforma verso il centro. Bisogna inoltre procedere regolarmente a lubrificazione della tavola e pulizia. Seguire le istruzioni dettagliate previste nel manuale o consultare il nostro blog per ulteriori informazioni.

10. Altri guasti
Mancata lettura del sensore velocità
Sensore magnetico: Scollegare il tapis roulant e rimuovere il coperchio del cofano motore. Il sensore è montato sul telaio vicino alla puleggia del rullo anteriore. C'è un magnete incollato nella puleggia del rullo anteriore. Quando si regola il sensore, assicurarsi che sia puntato direttamente verso il magnete. Spostare la punta del sensore in modo che passi a 2/3 mm dal magnete. Inoltre, controllare che il filo non sia danneggiato e che sia collegato alla scheda.
In caso di mancata lettura, procedere all’acquisto di un sensore sostitutivo.
Sensore ottico: Scollegare il tapis roulant e rimuovere il coperchio del cofano motore. Il disco ottico (encoder) e il sensore sono situati alla fine del motore o sul lato destro del rullo anteriore. Il disco ottico gira tra due sensori ottici. Il disco deve girare liberamente senza toccare il sensore all’incirca al centro dei due sensori. Il sensore può essere spostato allentando il bullone di regolazione.
In caso di mancata lettura, procedere all’acquisto di un sensore sostitutivo.
In caso di altri guasti, consulta il nostro blog per ulteriori informazioni.










Modifica il cablaggio di un tapis roulant Weslo, Proform, Nordick Track, Icon, Domyos, per rimuovere la protezione termica

In tutti i casi in cui si voglia rimuovere la protezione termica da un tapis roulant che ne è dotato, seguire lo schema elettrico seguente.
Ciò può rendersi necessario per esempio per sostituire il motore con un modello non dotato di protezione termica. Le protezioni termiche sono installate da alcuni costruttori sui motori destinati a utilizzo domestico, come maggiore sicurezza, sebbene entrino in funzione in pochissimi casi, è opportuno quando possibile riutilizzare la vecchia protezione termica.




Riparazione del tapis roulant modello J550 Tunturi - Sostituzione della cinghia e del nastro

Sostituire la cinghia
1.) Scollegare il tapis roulant, quindi alzare il tapis roulant su un fianco, mantenendo verso l’alto il lato sinistro dove si trova la cinghia.
2.) Svitare il tappo all'estremità del rullo anteriore rimuovendo le tre viti. Il tappo si apre in due sezioni.
3.) Togliere il coperchio del motore rimuovendo le sette viti.
4.) Svitare le quattro viti che tengono il supporto del motore, quindi allentare il bullone di tensionamento affinché il motore e la staffa del motore possono essere spostati significativamente verso la parte anteriore del tapis roulant e la cinghia di trasmissione può essere rimossa.
5.) Rimuovere la vite dall'albero del rullo anteriore in modo che il rullo anteriore possa scorrere fuori dal telaio.
6.) Allentare i due bulloni nella parte posteriore del tapis fino a quando il lato sinistro del rullo può essere tolto dal telaio del tapis roulant, così facendo la vecchia cinghia verrà via e la nuova cinghia potrà essere installata.
7.) Invertire la procedura una volta che la nuova cinghia di trasmissione è posizionata.
Se la cinghia è tesa correttamente si dovrebbe essere in grado di ruotarla di circa 90° a mano.
Sostituire il nastro
1.) In aggiunta ai passaggi da 1 a 6, rimuovere i due tappi dall'estremità del rullo posteriore.
2.) Togliere i due bulloni dal rullo posteriore e rimuovere il rullo, facendolo scivolare fuori da sotto il nastro.
3.) Rimuovere il tappo posteriore dalla lato sinistro e far scorrere il poggiapiedi laterale in avanti e fuori dal tapis. Per facilitare l’operazione allentare i dadi situati nella parte sottostante della tavola.
4.) Rimuovere le viti che fissano la tavola al telaio tramite cuscinetti di gomma.
5.) Sfilare il vecchio nastro da un lato e inserire il nuovo nastro facendolo scivolare.
6.) Invertire la procedura, inclusi tutti i passaggi nella sezione della cinghia di trasmissione.
Una volta rimontato il tutto, stringere i bulloni del rullo posteriore uniformemente seguendo le istruzioni presenti in questo blog per la taratura, centraggio e tiraggio del nastro.