mercoledì 13 gennaio 2016

Tapis roulant con motore a corrente continua (DC) come scegliere il migliore al di là della misura dei cavalli (HP)?

Nell’acquisto di un nuovo tapis roulant è bene dare un’occhiata all’interno e guardare qualche dato tecnico in più, in ordine di importanza:
  1. Il motore ha un diametro di almeno 8 cm (meglio 10)?
  2. Il rating di voltaggio è almeno 160V?
  3. La velocità è inferiore a 6000 RPM?
  4. La marca è un marchio affidabile quale Turdan, Te Wei o Lemmar? O il motore è senza marca ed è presente solo l’etichetta di chi ha fatto il tapis roulant?
Se avrete risposto positivamente a tutte queste domande sicuramente state facendo un buon acquisto, il motore è di buona qualità e probabilmente anche gli altri componenti.

Vediamo ora in dettaglio il perché:


Gli HP (cavalli) del motore di un tapis roulant è probabilmente il dato più riconoscibile quando un consumatore comincia a fare una ricerca volta all’acquisto di un nuovo attrezzo. Di solito crediamo che più grande il valore è, meglio è. Tuttavia, la verità è che i numeri possono confondere e alla fine si rivelano incredibilmente fuorvianti. Termini come "Duty Treadmill",“PHP” (Peak HP) e "Duty Peak", differenti classi di isolamento termico e di cycle duty sono stati utilizzati per ingannare i consumatori in passato per aumentare la valutazione di alcuni attrezzi a scapito di altri. Che cosa significa ciascuno di questi?
  • Duty Treadmill: misura la potenza probabile per un utente di un tapis roulant medio ad una velocità media su un periodo di tempo medio. Ma poiché è una media, non è una rappresentazione vera e propria della potenza.
  • Duty Peak = PHP: Potenza massima teorica che un motore è in grado di generare quando lavora al massimo. Questa è una misura teorica e sostenibile solo per un breve periodo. Si misura a banco un picco al più alto numero di giri possibile con il minimo carico. Ma poiché un motore non rimane a regimi elevati per tutto il tempo, non è considerabile come misura accurata.
Lo standard di misurazione più affidabile è la misura “in continuo”, che misura la potenza massima erogabile a regime termico del motore è uno standard di qualità commerciale applicato ai tapis roulant utilizzati nelle palestre nei centri benessere e tapis roulant domestici di qualità superiore.
Purtroppo spesso anche questo valore è inficiato perché diverse valutazioni in merito alla temperatura massima di esercizio (classe di isolamento) o alla modalità di test a banco del motore rendono anche questo valore soggetto alla discrezionalità del costruttore di motori o alla fantasia del costruttore di tapis roulant, che a volte aumenta di proposito alcuni valori per cercare di attrarre più clienti.
Un altro aspetto da considerare, sono i giri al minuto (RPM). Essi sono veramente importanti nella progettazione del motore. Il rapporto tra potenza continua e RPM è la coppia. Questo è il fattore più importante nel determinare il miglior motore adatto per le vostre esigenze. Minore è il numero di giri di un motore, più coppia c'è, soprattutto ai bassi regimi necessari per chi utilizza l’attrezzo per camminare o per la riabilitazione. Ciò consente quindi al motore di durare più a lungo. Allo stesso numero di giri un motore con numero di giri nominale molto alto sarà soggetto a regolazioni più intense e quindi a una maggiore usura. Si consiglia quindi quando possibile di selezionare motori con un numero di giri entro i 6000 RPM. In Europa essendo il voltaggio di rete 220/240V andrebbe inoltre evitato quando possibile l’acquisto di tapis roulant con motori con voltaggio nominale inferiore a 160V in quanto ciò comporta uno sforzo ulteriore di regolazione della scheda per adattare la tensione erogata al motore rispetto a quella di rete.
Per venire a metodi di selezione più pratici e disponibili a tutti, poiché la potenza del motore dipende in misura principale dalla dimensione dell’indotto, i motori con diametro maggiore avranno una maggiore potenza utile, tenderanno inoltre a smaltire il calore in modo più efficace.
Sono da evitare i motori con diametro inferiore agli 8 cm. I migliori hanno diametro di 10 o 12 cm.
Infine un ultimo aspetto da non trascurare è la marca, motori costruiti con materiali non idonei, infatti, tendono a deteriorarsi facilmente con il tempo. I marchi migliori sono Turdan e Te Wei (senza dubbio i due marchi leader di questo mercato) e Lemmar.






Nessun commento:

Posta un commento